Vuoi definire la tua azienda Green? Usa un packaging in carta sempre più eco-friendly

Vuoi definire la tua azienda Green? Usa un packaging in carta sempre più eco-friendly

La società in cui viviamo pone oggi particolare attenzione al tema della sostenibilità ambientale. In quest’ottica, la necessità di progettare e sviluppare imballaggi sostenibili rappresenta un’esigenza sempre più sentita e incoraggiata, tant’è vero che secondo una ricerca commissionata nel 2015, circa il 70% dei consumatori è disposto a spendere di più per un prodotto eco-friendly. E non solo per il prodotto in sé, ma anche per un packaging più sostenibile.

Il pack, deve quindi rispondere allo stesso tempo sia alle esigenze estetiche legate al design, sia alle linee guide dell’ecosostenibilità a partire da una carta ecologica, sostenibile e biodegradabile. Il packaging gioca uno dei ruoli più importanti nella scelta di un prodotto perché comunica a 360° l’etica intorno alla quale si basa l’azienda. Se ci fermassimo a pensare, ci renderemmo conto del fatto che spesso siamo portati ad acquistare un prodotto solo perché attratti dall’imballaggio, per la grafica accattivante, per uno slogan o semplicemente per una forma particolare.

 

In risposta a tali esigenze, l’interesse degli scienziati e del mondo industriale ruota principalmente intorno allo sviluppo di materiali ecosostenibili a elevate prestazioni e materiali smart, anche in conseguenza del fatto che le proiezioni della FAO indicano che nel 2050 la produzione degli alimenti dovrà aumentare del 70% per nutrire la popolazione mondiale. E di conseguenza il packaging.

Dimensione Grafica da sempre al tuo fianco. Contattaci per una consulenza gratuita sui nostri packaging green

 

Quindi, ad oggi, per definirsi “green” al 100% un prodotto deve avere assolutamente anche un imballaggio in regola con gli standard. Ma qual è la soluzione migliore per avere un packaging ecologico?

 

Una delle risposte migliori è certamente focalizzarsi su l’uso di verniciature idroecologiche, di supporti/cartoncini/scatole certificati FSC a garanzia della tutela ambientale, su inchiostri a base d’acqua per la stampa a basso contenuto di metalli pesanti e composti organici volatili (COV), sull’incollaggio sostenibile.

Con questi accorgimenti la carta  rimane una valida alternativa alle tradizionali confezioni di plastica. Già ad oggi è molto presente sul mercato dove molto spesso viene utilizzata per contenere prodotti alimentari: con ogni probabilità la troveremo sempre di più come materiale utilizzato per confezionare la maggior parte degli articoli che acquistiamo.

Tutti gli imballaggi a base carta sono prodotti con una materia prima naturale e rinnovabile: il legno. In più ogni imballaggio in carta è riciclabile e biodegradabile al 100%. Tutti gli imballaggi in cartone ondulato e cartoncino possono essere raccolti, ripuliti, rilavorati e rigenerati sotto forma di un’altra scatola in 14 giorni circa, rivelando un approccio a ciclo chiuso.

Infine, l’approccio improntato alla sostenibilità ambientale si concretizza ad esempio nella realizzazione di imballaggi con materiali riciclabili; tutto procura dei vantaggi a 360°: più leggeri e meno voluminosi, perciò in grado di ridurre i costi di trasporto, il consumo di carburante e l’inquinamento collegato.